NOTTE XL 7 Settembre 2019

MELODIAS XL 7-9-2019

In collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vimodrone e le altre Associazioni del territorio presso il nostro Circolo degustazione grigliata in compagnia del Gruppo Musicale Sardo “MELODIAS”

FESTA DE ‘ERANU – MAGGIO IN FESTA

OK festa de eranu MAGGIO IN FESTA

I Zenias

I Zenias nascono nel 2009 da un progetto di Nicola Loi (autore di tutti i testi del gruppo) e Peppino Bande (autore delle musiche nonché fisarmonicista, tastierista e organettista) e, come suggerisce il loro stesso nome, la formazione del gruppo è molto varia. I sarulesi Peppino Bande e Manuela Bande (voce del gruppo), il batterista Giuseppe Tedde da Bonorva, il bassista Tore Falchi da Mara e il sindiese Salvatore Deriu alle chitarre, provengono infatti da diverse aree geografiche della Sardegna e questo, se si considera che la cultura sarda non è monolitica ma caratterizzata da molteplici sfaccettature, non può che costituire un elemento di notevole ricchezza.

Ciò che infatti contraddistingue questo giovane e fresco gruppo è un repertorio musicale che non rimane ancorato a rigidi e preconfezionati stereotipi ma che, al contrario, è caratterizzato da sonorità e ritmi innovativi e originali frutto di una perfetta alchimia tra suoni e strumenti tipici della tradizione sarda (come organetto, trunfa, armonica a bocca) e altri più innovativi e moderni (chitarre, basso elettrico, tastiere, batterie). Il risultato, ben percepibile nel loro nuovo disco, è un suono accattivante, mai banale e scontato, che non rovina né stravolge gli elementi tipici della tradizione musicale sarda, ma semmai, li arricchisce e li valorizza.

 

Presentazione libro e CD “NO SIAS ISCIAU” – TENORE MURALES

Il Tenore Murales di Orgosolo, dopo quasi 30 anni di attività, incide il suo primo CD, accompagnato anche da un libro che contiene un’analisi del canto orgolese, ne ripercorre la storia e costituisce una vera e propria guida all’ascolto del disco.

S’intitola “No sias isciau” e nei sedici brani il disco affronta diversi temi: identità, autodeterminazione, anticolonialismo, antimilitarismo, emigrazione, religione, amore, educazione e tradizioni del paese di Orgosolo.

Dei 16 canti sei sono inediti, cinque scritti dagli stessi cantori del TenoreMurales e uno da Gianni Loy.

Gli altri testi portano la firma del poeta orgolese Peppino Marotto e di Remundu Piras, Peppinu Mereu, Pepe Sozu e Foricu Sechi.

Alcune peculiarità rendono questo CD unico:

  • per la prima volta sono contenute, all’interno di uno stesso CD, tutte e dieci le modalità esecutive del tenore di Orgosolo;
  • per la prima volta, in uno stesso disco, sono presenti due Tenores, che a volte cantano separatamente e a volte insieme, in una modalità conosciuta ad Orgosolo con il nome Mibelli;

Il libro, scritto da Banne Sio, con testi in sardo, italiano e inglese, contiene una approfondita analisi del canto orgolese: dalla descrizione delle peculiarità del tenore di Orgosolo all’analisi di tutte le modalità esecutive del repertorio.

Il libro sottolinea l’importanza che ha avuto ad Orgosolo il tenore come veicolo di idee di protesta, di lotta e rivendicazione sociale e politica; ripercorre le sperimentazioni e le collaborazioni del tenore orgolese con altri generi musicali e gli studi e le ricerche sul tenore orgolese.

Il volume contiene, inoltre, un commento di tutte le poesie proposte e una nota biografica degli autori. E’arricchito infine da un apparato fotografico di grande valore.